russian english deutsch espanol french italian

Tagikistan

Tagikistan

Tagikistan è un giovane Stato indipendente situato a sud-est dell'Asia centrale. Tagikistan confina con l'Uzbekistan e il Kyrgyzstan a ovest e a nord, a est e a  sud il  paese confina con la Cina e l'Afghanistan. Il territorio del Tagikistan è di 143 000 kmq, il paese conta circa 6 milioni di abitanti ( 62% tagiki, uzbeki - 24%, russi - l'8%, altre nazionalità - 4%). La maggior parte della popolazione è giovane - circa 50%. Circa 67% della popolazione vive in aree rurali. Gran parte della popolazione abita nelle valli ben irrigate con eccellenti condizioni climatiche.

La capitale del Tagikistan è Dushanbe, una città con una popolazione di 800.000 abitanti.

Il clima del Tagikistan è nettamente continentale con le punte invernali che vanno da  20 ° C a 0 ° C (in gennaio) e le punte estive 0 ° C a + 30 ° C (in giugno), a seconda della quota slm. Le precipitazioni costituiscono da 150 a 250 mm di pioggia e neve all'anno.

La lingua ufficiale è il Tagico che appartieneal ramo iranico orientale delle lingue indoiraniche. La lingua russa è anche molto diffusa.

Le montagne occupano 93% del territorio del Tagikistan e più della metà del paese si trova ad una altezza di 3000 m sul livello del mare. Qui si trovano i picchi più alte dell’Asia centrale compreso il Picco del Comunismo (7495 м), e il Picco di Lenin (7134 м).

Condizioni climatiche insolite del Tagikistan hanno creato  una ricca flora e fauna. Ci sono più di 5000 specie di piante molte delle quali endemiche e molti mammiferi, come l'orso, la volpe, la lince, la martora, il lupo e il leopardo delle nevi, il cervo di Bukhara Le valli dei fiumi Vakhsh e Pyanj sono ricoperte di sottobosco e dai tempi antichi rappresentano l’areale di capre selvatiche. Tajikistan ha depositi d’oro, d’argento e di metalli non ferrosi, di marmo, ma soprattutto di pietre preziose non metalliche di alta qualità. Infatti, il paese è giustamente rinomato per le pietre preziose e semipreziose come lapislazzuli di Pamir, rubino, ametista, cristallo di rocca di varie forme e colori.

La centrale idroelettrica di Nurek sul fiume Vakhsh, a 80 chilometri a est di Dushanbe, è la più larga  non solo in Asia centrale ma in tutto il mondo. L'altezza della diga è di 300 metri, ed e’ una dei più alte al mondo con la capacità circa 10 000 milioni di metri cubici di acqua. La più grande  impresa dell’industria metallurgica del paese è l’impianto di produzione d’alluminio in Tursunzade (500.000 tonnellate di alluminio all’anno).

Mentre l'agricoltura è sostanzialmente incentrata sul cotone (il paese ne produce 250 tonnellate all’anno) ma anche sulla seta, noci, frutta e verdura,  Tagikistan è anche uno dei più importanti produttori di oli aromatici utilizzati in profumeria. Inoltre, il paese è noto per le sue grandi riserve di acqua minerale, molte delle quali sono ancora intatte.

La maggior parte dell’industria leggera è rappresentata dal settore tessile e dell'abbigliamento.

La forte influenza delle tradizioni persiane sulla cultura tagika si risente in tessitura di tappeti.  La fabbrica in Kayzakume  è la più grande del settore in tutta la CSI. Inoltre, Tagikistan produce una vasta gamma di articoli in porcellana. Il potenziale di ricreazione turistica del Tagikistan è enorme. I turisti vengono per visitare il Tagikistan (e le vicine città di Samarcanda e Bukhara in Uzbekistan) per fare conoscenza con la cultura ma anche per dedicarsi alle attivata’ come il trekking e l’alpinismo nelle remote  montagne incontaminate del Pamir.

Subcategories

Tagikistan photos

TagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistanTagikistan

Tagikistan on map

Panel Tool

Reset


Rambler's Top100 Rambler's Top100   VVV.RU